27 noviembre 2015

PP6. Perché gli omosessuali non possono adoptare figli?


La famiglia come il nucleo della società è un concetto riconosciuto da tutti, ai grandi periodi della storia in vari contesti devono ringraziare il sviluppo morale, religioso, economico, culturale. L'uomo e la donna come madre e il padre sono stati un modello ineguagliabile nella storia della formazione di figli legittimi, o adottato.


Negli ultimi anni alcuni paesi sono state manipolate le leggi o intendono farlo, per consentire alle coppie dello stesso sesso possono adottare bambini. Questa situazione non contribuisce allo sviluppo della ricchezza della famiglia nella società, solo per compiacere la gente che per natura non hanno la capacità di essere mamma e papà.

Gente che è dire che sono discriminati, e la loro unione ha il diritto di essere riconosciuto e di adottare bambini. Uno dei loro argomenti è assurdo dire che il suo interesse è quello di offrire riparo un bambino senza casa, quando in realtà sono strumentalizzare da privilegiare.
Nei paesi in cui è legalizzata queste adozioni, i bambini sono utilizzati come esca di chiedere alla società dopo altri diritti presunti, anche sarà chiesto di legalizzare la loro unione, e molti altri interessi. Ciò è dovuto essenzialmente a pensare il diritto dei bambini di essere pienamente istruiti, qualcosa che può essere raggiunto solo in casa formata da un uomo e una donna. Non è capriccio di qualcuno è la realtà della storia delle nostre società.

Che gli omosessuali non possono adottare bambini, non è una posizione che ha a che fare con qualsiasi aspetto religioso; Si tratta di una questione di principi morali e umani applicabile a tutti i cittadini di riconoscere, difendere e testimoniare la coesistenza della propria famiglia.

Tutti i bambini nella sua condizione di orfani in attesa di essere preso da genitori adottivi hanno il diritto di un padre e una madre, una vera famiglia con la naturale capacità di offrire una formazione completa, senza compromettere le caratteristiche morali dei loro figli.