30 enero 2016

PP8. Matrimonio e famiglia vs "teoria del gender"







La famiglia è il nucleo della società, ed è rafforzata dal legame matrimonio d'amore tra uomo e donna e il loro amore sono nati gli figli. Si tratta di una figura storica nel campo umano che nel corso dei secoli offre stabilità sicura della dignità umana sulla base di leggi naturali.


Non è mai stato fittizio o paesaggio biblico percepire solo la famiglia come fonte di pace, luogo di nascita dei veri sentimenti di amore e di esperienza di fraternità tra fratelli, e bambini e genitori. Dato che non possiamo nascondere i pericoli e le minacce a cui ha vissuto.

Tuttavia uno scudo contro le difficoltà per la famiglia è stata il matrimonio come sacramento. La presenza di Dio nella casa, la santificazione di sentimenti e azioni che vivono in casa. Egli ha portato al centro della famiglia che ha anche disposto nato in una famiglia, Gesù Cristo.

Il Santo Papa Giovanni Paolo II, durante l'Anno della Famiglia, nel 1994 ha scritto una lettera dicendo: "Tra questi molti sentieri, la famiglia è la prima e più importante. Si tratta di un comune, anche se modo particolarmente unico e irripetibile, come ogni uomo è unico; un percorso che non può allontanarsi umani. In effetti, egli viene al mondo all'interno di una famiglia, che si può dire devo al fatto esistere come l'uomo stesso. Quando la famiglia aveva bisogno, si crea nella persona che viene al mondo un vuoto inquietante e doloroso che peserà in seguito tutta la sua vita. La Chiesa, con amorevole preoccupazione per tutti coloro che sperimentano situazioni simili, lei conosce bene il ruolo fondamentale che la famiglia è chiamata a svolgere. Sappiate anche che di solito l'uomo lascia la famiglia per fare, a sua volta, la vocazione di vita in una nuova famiglia. Anche se qualcuno sceglie di rimanere singolo, la famiglia continua ad essere, per così dire, il suo orizzonte esistenziale quella comunità fondamentale in cui si basa l'intera gamma delle relazioni sociali, dal più vicino e più immediata ai più lontani. Per non parlare della "famiglia umana" quando ci si riferisce a tutti gli uomini che vivono nel mondo?" (Lettera alle Famiglie di Papa Giovanni Paolo II, n° 02).

Il matrimonio e la famiglia costituiscono un forte unità che migliora la vita dell'uomo e della donna, e assicurato il fututo una società che identifica chiaramente qual è la visione di una vera casa, non un travisamento distorta dei principi morali e religiosi.

Al momento questa distorsione della immagine di Famiglia si sta preparando per diversi decenni, a far finta quali danni ha vissuto migliaia di anni questa istituzione. Si tratta di una realtà che molte famiglie hanno cessato di essere la composizione tradizionale, la pressione del nuovo idealismo o lesioni che ha lasciato il confronto sbagliata di responsabilità.

Sono varie forme come è ferita la famiglia e il matrimonio, di promuovere la perdita dei valori fondamentali di cadere nel vuoto esistenziale che rende facile decomposizione di famiglie, e la formazione incompleta dello stesso, o orientamento modelli particolari che fanno riferimento alla parità di genere.

E così è chiamato "teoria dil gender", che si propone di fornire le distinzioni di parità della sessualità, ignorando che gli uomini e le donne hanno diversa identità. Alta supporto negando un aspetto della natura, della creazione, della corporeità e la ragione umana. E anche una funzione di creazione che non può essere modificato.

Secondo questa teoria, una volta Papa Benedetto XVI ha avvertito: "gender, come una nuova filosofia della sessualità. Secondo questa filosofia, il sesso non è più una figura originale di natura, l'uomo deve accettare personalmente e senso compiuto, ma un ruolo sociale che decide automaticamente, mentre fino ad ora era la società che ha deciso. La profonda fallacia di questa teoria e la rivoluzione antropologica che sta alla base è ovvio. L'uomo nega ogni pre-costituito dalla sua natura corporea che caratterizza l'essere umano. La natura si rifiuta e decide che non è dato come un fatto preimpostato, è lui che deve crearlo. Secondo il racconto biblico della creazione, è essendo stato creato da Dio come maschio e femmina appartiene all'essenza della creatura umana. Questa dualità è essenziale per gli esseri umani, come Dio ha dato. Proprio questa dualità come dati originario è messo in discussione "(Discorso alla Curia romana in occasione delle vacanze di Natale, 21 Dicembre di 2012).

Questa ideologia colpisce la famiglia di oggi, diffondendo ombre nel giardino del matrimonio. Così troviamo proposte come due persone dello stesso sesso vogliono essere genitori, ma non hanno la capacità di procrear, anche voler essere legalmente riconosciuto; o una persona vuole prendere le redini dell'istituzione, perché è la preferenza di moda, senza cadere in considerazione che, senza la presenza di un'altra non c’è famiglia lì.

Ci sono molti casi che minacciano la famiglia e il matrimonio, e le lotte legali che si impegnano alcuni lobbisti per promuovere attraverso parlamento legalizzare unioni di persone dello stesso sesso, o concedere la possibilità di adozione.

In altri scenari, la questione economica scoraggia anche giovani allontanandosi dalla possibilità di formare una famiglia. Povertà, politiche, e tradizionalisti disposizioni non hanno favorito la formazione dovuto rispetto.

Nelle varie situazioni che si desidera inviare alla Chiesa o la posizione religione come il principale baluardo contro la soluzione proposta di nuove ideologie; non dobbiamo negare che la Chiesa rimane uno dei principali sostenitori della famiglia. Ma la domanda davvero va oltre la famiglia e il sacro, è una realtà che colpisce soprattutto i principi di umanità, di cultura, di storia vissuta da milioni di persone che sono stati addestrati da una famiglia: l'uomo e donna.

E 'un rischio che non offre alcuna soddisfazione, di essere guidati da queste ideologie senza senso ragionevole, e capriccioso. Penso che sia una realtà siamo tutti coinvolti, conosciuti e affrontato. E a questo punto della storia, le ombre che crescono nel giardino della famiglia ancora non riescono a oscurare la speranza della storia dell'uomo e della donna con i loro figli continuano a formare una forte colonna che impedisce il requisito della società .

Vari argomenti, senza fondati motivi, che offre coloro che accendono l'attacco alla famiglia e il matrimonio. Abbiamo già detto della parità di genere che si diffondono, il che non è vero perché il reale è la dignità uguale per tutte le persone, ma l'uomo e la donna dal momento che le loro identità sono diverse caratteristiche che sono ciascuno nel loro essere.

Tra i pensieri più ampi che sollecita che le famiglie non sono necessari, ciò che conta sono le istituzioni della società. E 'quello che la gente dice che non sa che la famiglia è un'istituzione di valori che la società garantisce i principi di amore, rispetto e convivenza pacifica.

Queste correnti propongono anche la vita dal relativismo, passando, non preoccuparti; incoraggiare i giovani a non hanno alcun interesse nel matrimonio, la procreazione. Questa è certamente una posizione di vita egoista, che potrebbero finire per compromettere il senso di fratellanza tra le persone. Sappiamo che gli esseri umani sono sociali con cui cerca sempre l'incontro con l'altro.

Anche scartare la società, questa cultura che moltiplica ogni giorno tra coloro che sono rimasti abbigliamento per l'inganno di egoismo chiaro questa vita scelta del matrimonio e della famiglia. È un'area da rimboschito, in termini di valori seminati in case e attraverso la stessa istruzione.

Un settore che rappresenta una minaccia e un'opportunità per la stessa formazione e le discussioni su questo tema sono i media. Come una minaccia grande contenuto percentuale contribuisce alla promozione della cultura relativistica e denigrazione della famiglia, e come una opportunità per dimostrare che anche con le attuali difficoltà anche ha molti valori di potenza della famiglia per la società.

E sono argomenti sufficienti per la famiglia di continuare a mostrare come la principale istituzione di umanità, una chiesa domestica, una scuola di carità e di misericordia. Recentemente, alla vigilia del Sinodo della famiglia, Papa Francesco ha detto: "La famiglia è un luogo di santità evangelica, condotta in condizioni più ordinarie. Nella sua memoria di generazioni si respira e le radici che le permettono di andare oltre approfondire. E 'il luogo del giudizio, in cui siamo addestrati a scoprire il progetto di Dio per la nostra vita e sapere accettare con fiducia. La famiglia è un luogo di libero, discreto, solidarietà fraterna, che ci insegna ad andare al di là di noi stessi ad accettare gli altri, a perdonare e sentirsi perdonati" (3 Ottobre 2015).

Si può concludere senza nascondere il fatto che oggi la famiglia rimane la forza trainante della società e il matrimonio sacramento che santifica l'amore della coppia: l'uomo e la donna con la mano per la procreazione dei figli contribuire alla costruzione la civiltà dell'amore.